fbpx
 

Iscriviti alla mia newsletter di slow marketing e slow business “Lettere Digitali” e ricevi in omaggio l’e-book “Costruisci la tua presenza online“.

Obiettivi e azioni: cosa fare per raggiungere ciò che vuoi

Obiettivi e Azioni

Categorie

Tag

Data

13 09 2022

Cosa succede quando un obiettivo resta solamente una frase scritta su un foglio?

Succede che non si realizza. La definizione degli obiettivi (a prescindere che siano di business, di comunicazione, sportivi, ecc.) dipende sempre da un secondo aspetto: il collegamento del singolo obiettivo con l’azione (o le azioni) da mettere in atto per realizzarlo.

Quando, in precedenza, abbiamo parlato di obiettivi, abbiamo accennato a delle “microazioni” da individuare e mettere in atto. Vediamo nel dettaglio che cosa si intende. 

Non sprecare le tue energie

La cosa più comune che vedo, quando lavoro con le  clienti nei miei percorsi di mentoring, è il mettere in pratica tutta una serie di azioni senza uno scopo specifico. L’errore che viene commesso spesso è quello di credere che più fai e più ottieni. Nella maggior parte dei casi, è esattamente il contrario.

Non servono tante azioni fatte a caso per raggiungere ciò che ti serve, ma poche fatte nel modo e al momento giusto. Facciamo un esempio pratico che riguarda i soldi.

Un giorno parleremo di come a noi donne sia stata inculcata l’idea che parlare di soldi sia poco elegante. Visto che però le bollette a fine mese non si pagano con l’eleganza e che per fare la spesa non bastano sorrisi eleganti, se vogliamo avere un business, questo dovrà essere sostenibile da un punto di vista economico. Quindi, se dovessimo stabilire il primo obiettivo, probabilmente sceglieremo “sostenibilità economica“.

A questo punto, la domanda che dovresti porti sarebbe “come la raggiungo?”

Molto probabilmente, la tentazione sarà quella di dire: “metto prezzi più bassi così avrò tanti clienti”. All’inizio, quasi sicuramente, sarà così. Poi succederà che dovrai fare i conti con l’assenza di un’altro tipo di sostenibilità: quella della gestione. Essendo una libera professionista, infatti, dovrai fare i conti con il fatto che la maggior parte dell’organizzazione sarà in mano tua e che per avere un business non basta lavorare con i clienti. Devi anche pensare al marketing, alla comunicazione, alla contabilità, alla strumentazione, e sì anche al tuo riposo.

Va da sé, quindi, che per avere sostenibilità economica E sostenibilità nella gestione, tu non debba puntare ad avere tanti clienti che pagano poco, ma pochi clienti che pagano tanto (e magari rinnovano spesso l’acquisto del  tuo servizio).

Quindi? Dovrai chiederti: “come posso fare per far sì che i miei clienti siano disposti a pagare? Cosa devo fornire loro?”. Si aprirà a quel punto un altro vortice di domande e azioni che dovrai compiere, e così via.

A cosa è servito questo esempio?

A mostrarti come ogni azione che compi nel tuo business debba fare capo a un obiettivo specifico. Altrimenti non è altro che spreco di energie.

Vuoi perché abbiamo paura della concorrenza, vuoi perché abbiamo l’ansia di fatturare altrimenti non si campa, vuoi perché ci sentiamo addosso la pressione di chi ci circonda, fatto sta che siamo portate a ragionare in ottica di: “prima agisci, poi pensa al perché hai agito”.

È ora di cambiare approccio, di modificare la prospettiva con la quale ci approcciamo al nostro business (e, in realtà, a qualsiasi altra cosa). Quando si parla di obiettivi, dobbiamo sempre partire da cosa vogliamo ottenere e, in seguito, capire come fare per ottenerlo.

Come fare per riuscirci?

In realtà, non ci sono formule magiche. Devi “semplicemente” porti queste due domande:

  1. Cosa voglio ottenere?
  2. Quali sono gli step da compiere per riuscire a realizzare ciò che voglio?

Creati un file excel e organizzalo come meglio credi. L’importante è che andrai a inserire:

  • I tuoi obiettivi;
  • Le azioni da compiere per raggiungere l’obiettivo;
  • I tempi in cui vuoi raggiungerlo;
  • Eventuali altre azioni necessarie.

Questo esercizio è fondamentale poiché, quando lavorerai alla tua strategia avrai bisogno di avere tutte queste azioni sottomano.

Come posso aiutarti con gli obiettivi e le azioni?

Il lavoro sugli obiettivi e sull’individuazione delle azioni da mettere in atto per realizzarli, è una parte fondamentale del percorso Bussola, il mentoring bimestrale in cui costruiamo la tua presenza online e lavoriamo al tuo business.

Un intero modulo del percorso è dedicato allo studio e alla costruzione della tua strategia: partiremo dall’approfondimento della tua visione e della tua missione, lavoreremo sugli obiettivi e sulle tue azioni, svilupperemo la tua strategia di marketing e la tua content strategy e capiremo come inserire il tutto all’interno dell’immaginario del tuo business.

Se vuoi iniziare a lavorare alla tua presenza online e al tuo business, qui puoi trovare tutte le informazioni sul Mentoring Bimestrale. 

Iscriviti alle Lettere Digitali

e ricevi altri contenuti a tema slow marketing e slow business tre volte al mese (il primo, il secondo e il terzo venerdì). In più ti regalo l’ebook “Costruisci la tua presenza online“.

NB: dichiari di avere letto l’Informativa sulla Privacy e di acconsentire al Trattamento dei Dati Personali ai sensi del Regolamento Europeo n.2016/679. Proteggerò i tuoi dati come previsto dal GDPR e potrai aggiornarli e cancellarli in qualsiasi momento.

Potrebbe interessarti anche…

Come definire la tua offerta

Come definire la tua offerta

Ah, non basta dire "faccio consulenze per crescere su Instagram"? Eh no, non basta. Non basta perché, ormai, le...

Loading...